INFORMAZIONI SUL PERCORSO

Tappa 5

Difficoltà: Facile

Partenza: Cairate

10 km

Arrivo: Castellanza

Come arrivare:

consultando CPTI (Consorzio Trasporti Pubblici Insubria)

Da Cairate proseguiamo per un breve tratto fino a Castellanza. Abbiamo la possibilità di scoprire due punti di accoglienza povera scegliendo tra il verde del Parco RTO o la città.

Continuando il nostro cammino da Cairate arriviamo dopo pochi km a Fagnano Olona. Qui abbiamo l’opportunità di usufruire di un bel punto ristoro immerso nel parco, dotato di ogni comfort, dalle prese elettriche all’acqua fresca corrente.

Un luogo di incontro sempre più frequentato, un affascinante angolo naturale strappato all’abbandono.

Qui sorge la sede dell’Approdo dei Calimalì. Organizzazione no-profit gestita da volontari.

L’associazione Calimali, presente a Fagnano Olona fin dal 1981, è stata ufficialmente costituita nel 1993 e si occupa di Ambiente e Cultura.

Dopo il meritato riposo possiamo proseguire fino a Castellanza, fine di questa tappa.

Deviando di appena 2 km ci troviamo davanti ad un altro punto di accoglienza pellegrina: il Centro Giovanile Stoà, a Busto Arsizio.

Il Centro Giovanile Stoà è uno spazio di apertura e confronto, che attraverso iniziative culturali, sociali e artistiche si propone di offrire nuovi sguardi e spunti di riflessione sul quotidiano e sul mondo: letteratura, musica, fotografia, pittura, street art, design, cucina, in dialogo con artisti e professionisti affermati o con giovani che “hanno qualcosa da dire”.

Ci sono diverse stanze letto e zone comunitarie ben tenute, dove si respira condivisione e rispetto.

Tappa 5

Difficoltà: Facile

Partenza: Cairate

10 km

Arrivo: Castellanza

consultando CPTI (Consorzio Trasporti Pubblici Insubria)

Da Cairate proseguiamo per un breve tratto fino a Castellanza. Abbiamo la possibilità di scoprire due punti di accoglienza povera scegliendo tra il verde del Parco RTO o la città.

Continuando il nostro cammino da Cairate arriviamo dopo pochi km a Fagnano Olona. Qui abbiamo l’opportunità di usufruire di un bel punto ristoro immerso nel parco, dotato di ogni comfort, dalle prese elettriche all’acqua fresca corrente.

Un luogo di incontro sempre più frequentato, un affascinante angolo naturale strappato all’abbandono.

Qui sorge la sede dell’Approdo dei Calimalì. Organizzazione no-profit gestita da volontari.

L’associazione Calimali, presente a Fagnano Olona fin dal 1981, è stata ufficialmente costituita nel 1993 e si occupa di Ambiente e Cultura.

Dopo il meritato riposo possiamo proseguire fino a Castellanza, fine di questa tappa.

Deviando di appena 2 km ci troviamo davanti ad un altro punto di accoglienza pellegrina: il Centro Giovanile Stoà, a Busto Arsizio.

Il Centro Giovanile Stoà è uno spazio di apertura e confronto, che attraverso iniziative culturali, sociali e artistiche si propone di offrire nuovi sguardi e spunti di riflessione sul quotidiano e sul mondo: letteratura, musica, fotografia, pittura, street art, design, cucina, in dialogo con artisti e professionisti affermati o con giovani che “hanno qualcosa da dire”.

Ci sono diverse stanze letto e zone comunitarie ben tenute, dove si respira condivisione e rispetto.

Accoglienza

Luoghi da visitare